lunedì 16 novembre 2009

Conclusa positivamente la trattativa per il rinnovo del C.C.N.L. cartai cartotecnici


Nella mattinata di Mercoledì 04/11/2009 presso Confindustria a Roma, alla presenza di un’ ampia delegazione unitaria si è conclusa positivamente la trattativa per il rinnovo del C.C.N.L. cartai cartotecnici.
L’ipotesi di accordo, che verrà sottoposta al giudizio conclusivo dei lavoratori entro la prima settimana di Dicembre, avrà durata triennale: 01 Luglio 2009- 30/06/2012.
L’intesa ha consentito di limitare una serie di richieste della controparte attinenti ad aspetti normativi (come ad esempio controlli fiscali in caso di infortunio, ulteriore prolungamento obbligatorio nel cambio turno, una normativa sulla reperibilità non soddisfacente, un aumento consistente dello straordinario obbligatorio ecc.); in particolare su quest’ultimo punto – straordinario obbligatorio- si è incentrata larga parte della trattativa che ha conseguito il seguente punto di mediazione:

  • Straordinario obbligatorio per ciclocontinuisti pari a 48 ore annue con un massimo di 16 ore a trimestre
  • Straordinario obbligatorio per le altre casistiche di orario, pari a 70 ore annue senza alcuna modifica alla normativa vigente

Acquisizioni importanti sono state realizzate, in particolare, sulla classificazione unica: sono stati inseriti sei nuovi profili professionali per la C1S e aggiornati due nuovi profili della C1 sul comparto tissue; tutto ciò rispondendo positivamente alle esigenze provenienti da tempo dal settore della cartotecnica e in coerenza con la piattaforma rivendicativa.

Per quanto riguarda la parte economica l’intesa prevede un aumento a ...

regime di 120 € al C1 con la seguente articolazione:

95 € sui minimi tabellari suddivisi in tre tranche:

• € 30 al 01/01/2010
• € 35 al 01/01/2011
• € 30 al 01/01/2012

A questi valori si aggiunge una nuova voce retributiva denominata “Indennità Ottimizzazione Organizzativa” di € 25 suddivisi in tre tranche:

• € 10 al 01/01/2010
• € 5 al 01/01/2011
• € 10 al 01/01/2012

tale indennità è corrisposta per 13 mensilità e costituisce base di calcolo per le maggiorazioni per turni ed è comprensiva dei riflessi sui rimanenti istituti contrattuali e sugli istituti di legge.
Per il periodo di scopertura Luglio 2009- Dicembre 2009 è stata fissato un importo Una tantum pari a € 160 suddivisi in due tranche:

• €100 al 01/12/2009
• € 60 al 01/04/2010

E stata istituita una commissione che, entro il 30/06/2010 dovrà indicare alle parti ,in sede aziendale dei parametri semplificati al fine di favorire la maggiore diffusione della contrattazione di secondo livello
In ogni caso è stata istituito a partire dal 2011 un elemento di garanzia retributiva per tutti coloro che non hanno il secondo livello di contrattazione con un importo pari a € 250 annui .
Per quanto riguarda Byblos è stato previsto un aumento a carico azienda del contributo che viene portato a 1,2%. dal 01/01/2012.
Inoltre è stato previsto un sistema per aumentare i minimi retributivi nel corso del triennio qualora vi siano scostamenti significativi degli indici di inflazione.
In tema di formazione è da sottolineare positivamente la possibilità di di estendere l’attività dell’ENPG ai comparti cartario e cartotecnico. Analoga valutazione positiva riguarda la previsione di costituzione di un fondo di assistenza sanitaria integrativa.
Infine per quanto riguarda le questioni economiche è stata accolta la richiesta della piattaforma del trattamento economico di garanzia per i quadri.
La delegazione trattante, dopo una attenta e approfondita valutazione dei contenuti qui sinteticamente elencati ha espresso una valutazione complessivamente positiva dando mandato alle segreterie nazionali di sottoscrivere l’ipotesi di accordo.
In particolare i delegati presenti rappresentativi dell’intero settore e del territorio nazionale, hanno sottolineato positivamente il valore aggiunto costituito dalla gestione unitaria, a partire dalla costruzione della piattaforma, dalla conduzione della trattativa, per finire con la consultazione dei lavoratori.

Roma, 4 novembre 2009


LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC-CGIL, FISTeL-CISL, UILCOM-UIL

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.