giovedì 4 novembre 2010

Il Consiglio comunale in trasferta alla Cartiera Il sindaco: «Spero in un regalo per Natale»


Il Comune di Toscolano entra in fabbrica. È successo ieri sera, in occasione del Consiglio comunale convocato in via straordinaria nello stabilimento cartario del Burgo Group. Una scelta del sindaco Righettini, che ha voluto «istituzionalizzare» la difficile situazione di crisi. Almeno 150 persone si sono assiepate nella sala riunioni dello stabilimento per assistere all'assemblea. Un solo punto all'ordine del giorno: la conferma del vincolo di destinazione urbanistica dell'area della fabbrica ad attività produttiva-industriale. Scontata la votazione unanime. «Questo vincolo sarà a breve ribadito dalla Comunità Montana. Poi lo porterò in Provincia», ha detto il sindaco, aggiungendo: «Qualcosa si sta muovendo, il clima è cambiato. Speriamo di ricevere un bel regalo di Natale». Al di là dell'efficacia che potrà avere nel tempo il vincolo urbanistico, appare per ora significativo il messaggio di vicinanza, apprezzato dalle rappresentanze sindacali intervenute nel corso del Consiglio.

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.