sabato 15 settembre 2012

Raggiunta l'ipotesi di accordo definitiva del CCNL Cartai e Cartotecnici

Il giorno 13 settembre 2012

TRA L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE ITALIANA INDUSTRIE GRAFICHE CARTOTECNICHE E TRASFORMATRICI

L’ASSOCIAZIONE ITALIANA FRA GLI INDUSTRIALI DELLA CARTA, CARTONI E PASTE PER LA CARTA

E

SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL UGL CARTA E STAMPA

Si è convenuta la seguente ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti delle aziende esercenti l’industria della carta e cartone, della cellulosa, pasta legno, fibra vulcanizzata e presfibra e per le aziende cartotecniche e trasformatrici della carta e del cartone del 4 novembre 2009 detta ipotesi, non modificabile, sarà sottoposta al giudizio dei lavoratori entro il ……….e diventerà applicabile all’atto della firma definitiva.

Puoi scaricare qui l'ipotesi di accordo definitiva del CCNL Cartai e Cartotecnici in formato PDF.

1 commento:

Luca Girotto ha detto...

Vergongoso anche solo accettare un'ipotesi di rinnovo del genere... L'aumento è talmente insufficiente che dovremo rassegnarci ancora una volta a perdere potere d'acquisto, e soprattutto a quale prezzo? Ormai la flessibilità obbligatoria è diventata realtà, pregiudicando impegni familiari e necessità personali di riposo e svago nella società.
Mi meraviglio su come i sindacati siano complici di tale "degrado" di diritti sul lavoro... io ero convinto che servissero a difendere il lavoratore, a difendere il suo potere d'acquisto e a valorizzare il suo lavoro...
Vergognatevi!

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.