lunedì 29 settembre 2014

ECCO CHI PAGA PIU' TASSE!

Un paradosso tutto italiano che a parità di reddito effettua il maggior prelievo fiscale sulle pensioni.
Uno studio dello spi-cgil indica che il trattamento fiscale del pensionato italiano è il più penalizzante rispetto a quello di Germania, Francia,Spagna e Gran Bretagna.
Non solo, ma anche tra i cittadini italiani il prelievo delle tasse non è uguale rispetto al medesimo reddito stante la discriminazione esistente tra le diverse tipologie (per esempio tra lavoratori dipendenti e pensionati).
Il fenomeno è dato dalle diverse detrazioni che incidono in maniera differenziata sul prelievo determinando, a scapito dei pensionati, una minore disponibilità economica netta.
E' il risultato di una concezione politica che considera la pensione una specie di benefit generosamente concesso dallo stato e non, invece, un obbligo che scaturisce da consistenti prelievi contributivi effettuati a carico delle retribuzioni nel corso di tutta una vita lavorativa.
Quello di tosare sistematicamente i redditi da pensione, pare sia diventato lo sport nazionale di politici che si improvvisano economisti e che teorizzano ipocritamente una necessaria politica fiscale di questa natura per risolvere la crisi che investe il nostro paese.
Invece questa politica economica contribuisce in modo pesante alla riduzione dei consumi tant'è vero che anche una organizzazione come la confesercenti se ne è accorta e ne ha fatto oggetto di un proprio studio visto che i maggiori consumatori sono rappresentati proprio dai pensionati.
Mentre non è raro il caso di famiglie che vivono situazioni economiche particolarmente disagiate e che sono sostenuti dall'unica entrata rappresentata dalla pensione di un familiare.
Un raffronto con alcuni paesi europei, in materia di imposizione fiscale sulle pensioni, presenta un quadro sconfortante per quanto riguarda l'italia dove un terzo delle entrate pari a 44,4 miliardi di euro è rappresentato dalle tasse prelevate sulle pensioni di 15,3 milioni di lavoratori a riposo.
Ma quanto pagano di tasse i pensionati degli altri paesi europei?
Un piccolo esempio è dato dalla seguente tabella.
Se ipotizziamo una pensione lorda mensile di 1.500 euro (pari a tre volte il trattamento minimo), si hanno i seguenti risultati:


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.