martedì 6 gennaio 2015

Rinnovo esenzione ticket da reddito regione Lombardia


Con la Deliberazione N° X / 2989 del 23/12/2014 - punto 4.2.3 -, la Giunta della Regione Lombardia ha mantenuto l’esenzione dei Ticket, anche per l’anno 2015.
RINNOVO ESENZIONI TICKET DA REDDITO
In attuazione del programma di governo della Giunta Regionale, che ha Pobiettivo di legislatura di avviare una serie di interventi per la rimozione o riduzione delle quote di compartecipazione alla spesa sanitaria, si dispone di confermare per l’anno 2015 il diritto, specifico della Regione Lombardia, all’esenzione dalla compartecipazione alla spesa farmaceutica e per le prestazioni di specialistica ambulatoriale per i seguenti soggetti iscritti al SSR:
  • i minori di 14 anni, indipendentemente dal reddito (codice di esenzione: E11);
  • i disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei centri per l’impiego, esclusivamente se il relativo reddito familiare risulti pari o inferiore a 27.000 Euro/anno, ed i familiari a loro carico, per il periodo di durata di tale condizione (codice di esenzione: E12);
  • i cittadini in cassa integrazione straordinaria o in deroga o in mobilità che percepiscano un retribuzione, comprensiva dell'integrazione salariale o indennità, non superiore ai massimali mensili previsti dalla Circolare n. 14 dell’INPS del 30.1.2013 e suoi eventuali successivi aggiornamenti, ed i familiari a carico, per il periodo di durata di tale condizione (codice di esenzione: E13);
  • i cittadini cui è stato concesso il contratto di solidarietà cosiddetto difensivo ex art. 1 del D.L. 30 ottobre 1984, n. 726 che percepiscano una retribuzione, comprensiva delFintegrazione salariale, non superiore ai massimali previsti dalla Circolare n. 14 delPINPS del 30.1.2013 e suoi eventuali successivi aggiornamenti, per la cassa integrazione ed ai familiari a loro carico, per il periodo di durata di tale condizione (codice di esenzione: E13);
Ricordiamo che il riferimento alla circolare Inps riguarda il massimale mensile previsto per gli ammortizzatori sociali, in pratica hanno diritto all’esenzione, così come per il 2014, sostanzialmente quei/lle lavoratori/trici a zero ore che sono coinvolti in periodi di : Cassa
integrazione straordinaria, Cassa integrazione in Deroga, Mobilità.
Per quanto riguarda i lavoratori coinvolti nel Contratto di Solidarietà, l’esenzione sarà riconosciuta solo a coloro a cui l’erogazione complessiva corrisposta non superi il massimale mensile stabilito dall’lnps. Pertanto riguarderà pochissimi lavoratori anche per l’anno in corso.

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.