venerdì 20 novembre 2015

Cgil, grave aggressione a nostro delegato ‘Brescia Trasporti’

La segreteria nazionale della Cgil condanna con forza la grave aggressione di cui è stato vittima Davide Bertolassi, un delegato Rsu Cgil dell’azienda Brescia Trasporti.
L'episodio è avvenuto poco dopo le 21 di ieri sera, alla fine del turno di lavoro. Davide stava tornando a casa in bicicletta quando è stato colpito da una manganellata. Caduto a terra è stato ripetutamente percosso con altri colpi. Ora è ricoverato in ospedale con lacerazioni, contusioni e sospetto trauma cranico.
Nel tardo pomeriggio di ieri Davide era stato oggetto di pesanti minacce per la sua attività sindacale da parte di un noto provocatore fascista, anch'egli dipendente dell'azienda di trasporto pubblico locale.
La segreteria della Cgil si stringe al proprio delegato, chiede alla magistratura di fare piena luce su quanto accaduto e di perseguire i responsabili di tale vile aggressione.
Fonte: Ufficio Stampa Cgil

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.