giovedì 19 gennaio 2017

Cumulo di periodi assicurativi

Riforma Previdenziale 2017: Cumulo di periodi assicurativi (Art. 1, comma 195 e seguenti – Legge di Bilancio 2017)
In che cosa consiste
E' la possibilità di cumulare i periodi assicurativi con contribuzione versata in più gestioni previdenziali per consentire di acquisire il diritto ad un'unica pensione. Il cumulo non comporta il versamento di oneri a carico dell'interessato né trasferimento di contributi da una gestione all'altra.
Chi la può chiedere
Coloro che hanno versato i contributi in due o più gestioni diverse (Obbligatoria, Sostitutiva, Esclusiva, Separata, Casse Professionali).
A cosa serve
Per ottenere la pensione di vecchiaia, di inabilità, di reversibilità e dal 2017 anche la pensione anticipata (secondo le norme attualmente vigenti).
La restituzione dei contributi
Con la richiesta di cumulo gratuita si può chiedere all'INPS la restituzione delle somme versate o in corso di versamento, purchè le stesse non abbiano già dato luogo alla liquidazione della pensione con i periodi ricongiunti. Non è possibile chiedere la restituzione anche nel caso che le somme dovute siano state versate integralmente.
Quando avviene la restituzione
L'eventuale restituzione delle rate pagate avviene dal dodicesimo mese dalla data di richiesta di rimborso, in quattro rate annuali non maggiorate di interessi.
In tutti i casi, per le modalità da seguire, è necessario attendere l'emanazione dei relativi decreti attuativi della Legge di Bilancio 2017
A cura di Slc Cgil Brescia

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.