lunedì 16 gennaio 2017

L'APE Sociale

Anticipo Pensionistico
E' una indennità di natura assistenziale a totale carico dello Stato e viene erogata dall'INPS a particolari categorie di lavoratori ed è soggetta ai limiti di spesa previsti dalla legge.

Chi la può ottenere
  1. Disoccupati che abbiano finito di percepire da almeno tre mesi la prestazione.
  2. Coloro che assistono da almeno sei mesi il coniuge od un parente di primo grado affetti da handicap grave.
  3. Invalidi civili con grado pari o superiore al 74%.
  4. Lavoratori che svolgono da almeno sei anni in via continuativa lavori particolarmente difficoltosi o rischiosi all'interno di 11 categorie ben specificate (come da elenco in calce)
Requisiti
  • Almeno 63 anni di età;
  • Almeno 30 anni di anzianità contributiva.
  • Per i lavoratori che svolgono attività difficoltose o rischiose almeno 36 anni.
  • Maturare il diritto a pensione di vecchiaia entro 3 anni e 7 mesi.
  • Non essere titolari di pensione diretta.
  • Cessazione di qualunque attività lavorativa anche autonoma.
Importo
Importo pari al rateo mensile della pensione di vecchiaia se inferiore a €. 1.500. Oppure €. 1.500 se la
pensione è pari o superiore a tale importo.
Durata
Fino al momento dell'erogazione della pensione di vecchiaia o anticipata.
Compatibilità
L'indennità è compatibile con i redditi da lavoro dipendente fino a €. 8.000 annuali e con reddito da lavoro autonomo fino a €. 4.800 annuali.
Fonte: Slc Cgil Brescia

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.