lunedì 27 febbraio 2017

Poste: assunti lavoratori call center Uptime

Si è conclusa oggi, in maniera positiva, la lunga vertenza Up Time. Dopo un lavoro di mediazione durato mesi con Poste Italiane, tutti i circa 90 dipendenti di Up Time verranno stabilizzati da Poste Italiane”, lo annuncia Nicola Di Ceglie, segretario nazionale Slc Cgil.
Verranno tutti collocati all’interno della divisione Mercato Privati con varie mansioni, dal Contact Center a operatori di sportello, ad altre mansioni amministrative. Sarà applicato un contratto Part Time con un’applicazione annua di ore lavorate pari al massimo previsto nel vigente CCNL.”
Una pagina virtuosa delle politiche attive del lavoro e dei rapporti industriali con l’azienda più grande del Paese – commenta Di Ceglie – che ha garantito un futuro alle famiglie delle lavoratrici e dei lavoratori interessati.”

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.