giovedì 16 novembre 2017

Attivo degli iscritti slc/cgil settore poste a Brescia (09/11/2017)

In data odierna presso la camera del lavoro di Brescia si è tenuto un attivo sindacale dei lavoratori di poste italiane , iscritti alla Slc/Cgil territoriale di brescia .
I lavori sono stati aperti dalla relazione della segretaria del settore Laura Storti che ha illustrato la situazione inerente al rinnovo del ccnl e alle problematiche collegate. ( politiche attive e riorganizzazione di pcl )
Alle difficoltà oggettive che si riscontrano nella trattativa con Poste Italiane si aggiungono incomprensibili divisioni sindacali ,che indeboliscono i lavoratori in un momento in cui occorre la massima unità .
Nel corso del dibattito , sono state evidenziate le grosse difficoltà che pesano sul recapito a Brescia e provincia e l'esigenza di rivedere radicalmente questa organizzazione del lavoro a giorni alterni che , non offrendo un servizio di qualità, vanifica ogni tentativo di rilancio del settore .
Anche nel mercato privati emergono grosse difficoltà per la carenza di strumenti che certificano le banconote e per la carenza di personale tale da provocare , da parte dell'azienda , continui distacchi anche strutturali .
Si è inoltre evidenziato il continuo utilizzo di personale precario, senza prospettive di stabilità futura,  che deve trovare in sede nazionale un accordo trasparente per la stabilizzazione di questi lavoratori .
L'attivo degli iscritti del settore poste di Brescia e provincia, conferisce mandato alle istanze regionali e nazionali di Slc/Cgil di promuovere anche da sola, azioni di lotta più incisive compreso il ritiro della firma sulla riorganizzazione del recapito e la proclamazione dello sciopero generale di tutta la categoria.
Approvato all'unanimità   

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno pubblicati purché privi di volgarità, offese, denigrazioni o attacchi personali.
I commenti che non rispettano queste regole elementari di buona educazione verranno cancellati.